CONSULENZA AZIENDALE E FORMAZIONE
Giovedì 30 Maggio 2024




Come si deve informare l’interessato del trattamento dei suoi dati personali? Con MODI Srl è possibile realizzare l’intera documentazione necessaria per adempiere alla normativa privacy

Come si deve informare l’interessato del trattamento dei suoi dati personali? Con MODI Srl è possibile realizzare l’intera documentazione necessaria per adempiere alla normativa privacy

PRIVACY-1024x160
Il Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR 679/2016) prevede che gli interessati siano informati del trattamento dei loro dati personali prima o al momento di dare avvio alla raccolta dei dati. L’informativa deve contenere informazioni chiare e concise sui dati personali raccolti, sulle finalità del trattamento, sui diritti degli interessati e sui contatti del titolare o del responsabile del trattamento.
L’informativa deve essere fornita in forma concisa, trasparente, intelligibile e facilmente accessibile, con un linguaggio semplice e chiaro. Deve inoltre essere fornita per iscritto o, se richiesto dall’interessato, in altro formato elettronico leggibile.
L’informativa deve contenere le seguenti informazioni:
l’identità e i dati di contatto del titolare del trattamento e, se applicabile, del responsabile del trattamento;le finalità del trattamento;le categorie di dati personali interessati;i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, compresi i destinatari in paesi terzi o organizzazioni internazionali;se applicabile, i trasferimenti di dati personali verso paesi terzi o organizzazioni internazionali, comprese le garanzie appropriate;se applicabile, la durata del periodo di conservazione dei dati personali;l’esistenza di diritti dell’interessato e come esercitarli;l’esistenza di un meccanismo di reclamo presso un’autorità di controllo;se applicabile, l’esistenza di processi decisionali automatizzati, compresa la profilazione, e informazioni significative sull’influenza di tale trattamento sulle persone fisiche.
Nel caso in cui i dati personali siano raccolti direttamente presso l’interessato, l’informativa deve essere fornita all’interessato al momento della raccolta dei dati. Nel caso in cui i dati personali non siano raccolti direttamente presso l’interessato, l’informativa deve essere fornita all’interessato entro un termine ragionevole, che non può superare 1 mese dalla raccolta dei dati personali.
L’informativa può essere fornita in formato cartaceo, elettronico o orale. Nel caso in cui l’informativa sia fornita in formato orale, l’interessato deve avere la possibilità di richiederne una copia scritta.
L’informativa può essere fornita in combinazione con altre comunicazioni, purché le informazioni siano facilmente accessibili e chiaramente distinguibili da altre informazioni.
Il mancato rispetto dell’obbligo di fornire l’informativa è sanzionato dal GDPR con una multa amministrativa fino a 20 milioni di euro o fino al 4% del fatturato mondiale totale dell’anno precedente, se superiore.
Gli approfondimenti sulla consulenza per assunzione incarico DPO cliccare qui.
In caso di una qualsiasi richiesta di consulenza a disposizione il modulo di contatto cliccando qui.
I preventivi personalizzati, sopralluoghi, corsi anche con FONDIMPRESA chiamare il numero verde 800300333 o inviare un messaggio whatsapp al numero 0415412700.
A tutti i nostri servizi di consulenza e formazione abbiamo dedicato un sito internet.
I modelli 231 e gli incarichi come ODV in organismi di vigilanza  www.mog231.it
tutti i nostri corsi e servizi di consulenza sulle normative ISO 9001 www.modiq.it;
le consulenze, valutazioni specifiche Testo Unico, e formazione in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro www.consulenzasicurezzaveneto.it;
i corsi erogati online e attivi senza vincolo di orario  www.corsionlineitalia.it
per gli obblighi del Regolamento UE 2016/679  www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it;
Per la certificazione ISO 37001 www.consulenzacertificazioneiso37001.it.

Related Posts