CONSULENZA AZIENDALE E FORMAZIONE
Mercoledì 22 Maggio 2024




Cosa deve fare un’azienda per la Valutazione rischi derivanti da campi elettromagnetici CEM?

Cosa deve fare un’azienda per la Valutazione rischi derivanti da campi elettromagnetici CEM?

26%20CEM%20campi%20elettromagnetici

Per la valutazione dei rischi derivanti dai campi elettromagnetici CEM (Campi ElettroMagnetici) per i lavoratori, un’azienda deve seguire le seguenti linee guida:

Identificare le fonti di esposizione ai campi elettromagnetici CEM all’interno dell’azienda. Queste possono includere apparecchiature di telecomunicazioni, impianti di produzione, generatori elettrici, strumenti di misura elettronici, ecc.

Effettuare una misura dei campi elettromagnetici presenti nell’ambiente di lavoro utilizzando strumenti di misura adeguati.

Confrontare i valori di esposizione misurati con i limiti di esposizione previsti dalle norme e regolamenti applicabili, come quelli stabiliti dal Decreto Legislativo 81/08.

Identificare i lavoratori che potrebbero essere esposti ai campi elettromagnetici CEM e stabilire i livelli di esposizione a cui sono sottoposti.

Valutare i rischi per la salute dei lavoratori in base ai livelli di esposizione rilevati e confrontarli con i limiti di esposizione previsti dalla normativa.

Prendere le misure necessarie per eliminare o ridurre al minimo i rischi identificati, ad esempio utilizzando schermature, limitando l’accesso ai lavoratori alle aree esposte, fornendo dispositivi di protezione individuale, ecc.

Informare e formare i lavoratori sui rischi associati all’esposizione ai campi elettromagnetici CEM e sulle misure di protezione adottate.

Monitorare regolarmente i livelli di esposizione ai campi elettromagnetici CEM per garantire che i lavoratori siano sempre protetti in modo adeguato.

Mantenere un registro di tutte le misure adottate per la valutazione dei rischi e per la protezione dei lavoratori esposti ai campi elettromagnetici CEM.

È importante notare che la valutazione dei rischi per i campi elettromagnetici CEM dovrebbe essere svolta da personale qualificato, ad esempio un medico del lavoro, un ingegnere elettronico o un esperto in sicurezza sul lavoro.

La
valutazione del rischio campi elettromagnetici – CEM è uno strumento importante
per la tutela della salute e la sicurezza dei lavoratori.

 

MODI® e
i suoi consulenti aiutano il datore di lavoro ad elaborare ed applicare un
programma d’azione che comprenda misure tecniche e organizzative volte a
prevenire esposizioni superiori ai valori limite.

 

 

Per la
misurazione dei campi elettromagnetici, viene definito un parametro, detto anche
frequenza (Hz), che indica il numero di oscillazioni che l’onda elettromagnetica
compie nell’arco di un secondo. Tutte le misurazioni effettuate vengono
utilizzate per la predisposizione del documento di valutazione dei rischi.

 

 

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione
ai seminari chiamare il numero 0415412700 o
visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI
NETWORK modi@modiq.it

 

 

Related Posts