La valutazione del rischio rumore negli ambienti di lavoro (Titolo VIII Capo II del D. Lgs 81/2008) viene effettuata da  tecnici esperti dotati di attrezzature certificate.

La misurazione dei livelli di rumore è effettuata a seguito di un esame delle lavorazioni, del ciclo di lavoro e degli ambienti di lavoro.

Il livello di esposizione al rumore per mansione/gruppo omogeneo, insieme ai valori di picco riscontrati, permette un confronto con i valori limite di esposizione ed i valori di azione fissati dalla normativa vigente, cui corrispondono differenti azioni che il datore di lavoro deve mettere in atto per minimizzare il rischio.

La valutazione del rischio rumore comprende:
– la misurazione fonometrica di tutte le postazioni di lavoro utilizzate dai dipendenti con caratterizzazione del livello equivalente di rumore;
– la valutazione del livello di rumore, del tipo e della durata di esposizione per gruppi omogenei;
– la valutazione dei dispositivi di protezione dell’udito con adeguate caratteristiche di attenuazione;
– indicazioni sulle misure di prevenzione e protezione da adottare.

Chiama il numero verde La valutazione del rischio rumore identifica la presenza di fonti acustiche sul luogo di lavoro che possono mettere a rischio la salute dei lavoratori esposti. Per una consulenza chiamare MODI® al numero 0415412700 o 800300333.

valutazione-rischio-rumore-300x169