Il datore di lavoro può assumere il ruolo di RSPP?

Il datore di lavoro è quel soggetto che secondo il Testo Unico sulla sicurezza nei luoghi di lavoro è titolare del rapporto di lavoro con il lavoratore o, si deve intendere il soggetto che a seconda dell’organizzazione aziendale che dirige, ha la responsabilità dell’organizzazione stessa o dell’unità produttiva.
Il Datore di Lavoro, purché in possesso dei normali requisiti previsti, può assumere in proprio l’incarico di RSPP – Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione nei seguenti casi:
· aziende artigiane e industriali: fino a 30 addetti (escluse le aziende a rischio di incidente rilevante);
· aziende agricole e zootecniche: fino a 30 addetti;
· aziende della pesca: fino a 20 addetti;
· altre aziende: fino a 200 addetti.
MODI assume l’incarico di RSPP in esterno o di ASPP per sostenere le scelte del RSPP datore di lavoro e organizza tutti i corsi sulla sicurezza per lavoratori, dirigenti, preposti, addetti alle squadre di emergenza, incaricati all’uso di attrezzature ecc.

E’ possibile visualizzare cliccando qui le nostre referenze e testimonianze della Clientela.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

TRAGUARDO%2B

 

Related Posts